0 Flares 0 Flares ×

Symantec annuncia la scoperta della prima botnet di Mac.

“Una botnet è una rete di computer collegati ad internet che fanno parte di un insieme di computer (zombie) controllato da un’unica entità, il botmaster. Ciò può essere causato da falle nella sicurezza o mancanza di attenzione da parte dell’utente e dell’amministratore di sistema, per cui i computer vengono infettati da virus informatici o trojan i quali consentono ai loro creatori di controllare il sistema da remoto. Le botnet vengono spesso utilizzate per compiere attacchi distribuiti del tipo Denial of Service (DoS)”.

Il problema nasce dalla diffusione in Rete di due copie pirata infette dei software iWork 09 e Adobe Photoshop CS4. Entrambi i software sono stati modificati in modo tale da catturare la password dell’utente e prendere il controllo del Mac. È sufficiente comunque installare uno dei due programmi per essere infettati e far parte della botnet, composta già da qualche migliaia di Mac, stando a quanto riportato da alcuni ricercatori.

Si tratta di un trojan, chiamato iServices.a: una volta installato, comunica ad un server remoto che è terminata la sua installazione e di essere pronto a ricevere istruzioni.

E’ dura da accettare… ma pare che la pacchia stia per terminare anche per noi Mac user…

Via | oneitsecurity

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.