0 Flares 0 Flares ×

dna

Un team di ingegneri ha messo a punto una sorta di linguaggio di programmazione per guidare il comportamento di miscele chimiche contenti DNA.

Come il Python, il Java o il C++, utilizzati per scrivere codice per i computer, le sostanze chimiche potranno presto essere in grado di utilizzare un insieme di istruzioni per la programmazione di molecole di DNA che interagiscono in una provetta.

Questo in sostanza è quello che è stato pubblicato sul sito web dell’Università di Washington , dove si può leggere che si sta lavorando ad un linguaggio di programmazione progettato per molecole di DNA, estremamente utile per creare medicine, diagnosticare e curare malattie o in generale alterare il comportamento del nostro corpo.

Se è questo il futuro della medicina, un giorno, i medici potrebbero farci ingerire codice invece di pillole per combattere le malattie.

Link: washington.edu

Via | theverge.com

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.