Video in HDR

L’HDR (High Dynamic Range) è una tecnica utilizzata in grafica computerizzata e in fotografia per consentire che i calcoli di illuminazione possano essere fatti in uno spazio più ampio (un high range appunto) e si possano rappresentare valori di illuminazione molto alti o molto bassi.

Ma come sarebbe questa tecnica se applicata ad un video?

Il video sovrastante è stato ripreso da due Canon 5D mark II e come potete vedere dal video il risultato non è niente male…


Article Tags:
· ·
Article Categories:
Design · Video
1.550

33 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.

Comments

  • Bello! Non avevo mai pensato all’HDR applicato ad un video!!

    Giacomo Colddesign 17 settembre 2010 12:55
  • figo, la prima scena sembra uno spezzone di un videogioco moderno…

    Emanuele "ToX" Toscano 17 settembre 2010 13:29
  • ciao, essendo appassionato di fotografia e di effetti mi era venuto in mente, credo che fra un paio d’anni si vedrà anche al cinema questo gioco, quando una sola telecamera riprenderà 3 flussi video contemporanei…

    in film tipo matrix o wanted ci sarebbe stato bene qualcosa in hdr

    Giangio 18 settembre 2010 09:18
  • mi sa che non potro’ mai realizzarlo visto che non posso permettermi manco il corpo di una 5dMark2! 😀 Pero’ non ho capito come hanno fatto a realizzarlo perchè per fare l’hdr i fotogrammi si devono sovrapporre quasi perfettamente e quindi le 2 fotocamere dovevano riprendere esattamente la stessa inquadratura… :question:

    evilripper 21 settembre 2010 11:15
  • :hihi: ne sai veramente troppe! Brava! Complimenti blog stupendo!! (sono la tua quasi “coinquilina”) ciau!

    Antonellina 23 settembre 2010 17:32
  • grazie anto!!! :happy:

    ILaRi@ 25 settembre 2010 13:38
  • Suppongo abbia fatto un timelapse di frame low-res hdrizzati da raw…
    L’idea ovviamente è interessante! :good:

    asdo 27 settembre 2010 23:26
  • e’ possibile capire qualcosa in piu’ sul processo che ha portato alla creazione del video?

    Illorca 5 ottobre 2010 16:49
  • Sinceramente ho dei dubbi sulla qualità del prodotto.
    quando si vuole realizzare una fotografia HDR questa sfrutta una profondità di colore maggiore (32bit ansiché 8), e con appositi strumenti (tra cui un sistema di gestione dell’esposizione) è possibile regolare la luminosità delle fonti di luce che influenzano l’immagine in modo da osservare le varie esposizioni fotografate.
    Col video si potrebbe fare la stessa cosa (ma non con solamente 2 videocamere, ne servono almeno 5 di cui due sottoesposte e due sovraesposte e una con esposizione 0).
    Ma questo sistema di camere implica differenti orientamenti della scena (due corpi non possono occupare lo stesso spazio nello stesso tempo).
    Servirebbero degli “estensori” per gli obiettivi, o un obiettivo comune così da consentire contemporanee riprese per esposizioni diverse.
    Un processo ancora troppo macchinoso e sicuramente di scarsa utilità (una foto ha senso se resa in HDR a 32bit, ma un video?)

    Andrea 8 gennaio 2011 17:39

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *