Clonezilla: clona l’intero contenuto del disco rigido in modo più rapido

Per prevenire la perdita di dati importanti è sempre conveniente effettuare (in modo periodico) delle copie di backup da ripristinare in caso di improvviso malfunzionamento del disco rigido.

Esistono vari software di backup e recupero come ad esempio troviamo Norton Ghost e Acronis True Image (entrambi commerciali) oppure EASEUS Partition Master (freeware).

Ma io sono qui per proporvi una validissima alternativa open source…

Sto parlando di Clonezilla, un’applicazione gratuita (con licenza GPL), basata su DRBL, Partition Image, ntfsclone, partclone e udpcast, che permette di clonare l’intero contenuto di un disco rigido in maniera relativamente semplice.

Una volta scaricata e masterizzata l’immagine iso vi basterà avviare il cd come boot… impostare i parametri di tastiera, selezionare la partizione su cui si vuole fare il backup (che può essere anche un dispositivo USB), settare i parametri di compressione ed infine effettuare la copia.

La caratteristica principale di Clonezilla è quella di salvare  solo i blocchi utilizzati del disco (scartando lo spazio vuoto), questo vuol dire che il tempo neccessario per il backup sarà inferiore rispetto a quello impiegato utilizzando un software come Norton Ghost… gli sviluppatori del software infatti.. affermano che per copiare su 41 macchine contemporaneamente un sistema da 5.6 Giga Clonezilla ha impiegato dieci minuti circa (ottimo no?!).

Clonezilla supporta i seguenti filesystem: ext2, ext3, ext4, reiserfs, xfs, jfs di GNU/Linux, FAT, NTFS di Windows e HFS+ di Mac OS.

Clonezilla si trova anche in accoppiata (nell’unica iso di Clonezilla-SysRescCd) con l’applicazione open source di ripristino  SystemRescueCd.


Article Tags:
· · · · ·
Article Categories:
Apple · Linux · Software · Utility · Windows
1.550

33 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.

Comments

  • molto utile, sopratutto per le aziende.. grazie per la segnalazione!

    Davide 26 maggio 2009 20:01
  • sempre consigli utili…anzi utilissimi…non lo conoscevo questo software…
    io uso tanto HD esterni…1 mese fà è successo che 1 dei 2 l’HD è caduto per terra è il PC non legge piu i dati…mi sono informato, e da quel ke ho saputo l’unico modo per reccuperarli è di inviare l’HD ad aziende specializzate, solo che i costi fanno paura…
    se conosci qke modo o software te ne sarei molto grato..grazie

    BESTAR 27 maggio 2009 08:47
  • Io aggiungerei anche Macrium Reflect free edition, validissimo software per il backup dell’intero hard disk, molto intuitivo e semplice nei passaggi.

    flid 27 maggio 2009 11:21
  • @BESTAR prova con questo –> http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk_Download

    ILaRi@ 27 maggio 2009 11:45
  • Approfitto di questo (ennesimo) articolo molto utile per farti i complimenti. Davvero un bel sito (posso chiederti chi ha realizzato il suo layout) e sopratutto per i suoi contenuti.

    adolfo.trinca 27 maggio 2009 13:28
  • @adolfo.trinca la ringrazio di cuore… 😉
    per il template —-> http://www.gizstyle.com/

    ILaRi@ 27 maggio 2009 13:29
  • @ ILARIA…
    GRAZIE MILLE PER LA RISPOSTA…PROVO SUBITO…
    A PRESTO

    BESTAR 27 maggio 2009 16:31
  • Scusa Ilaria, si puo installare anche su Ubuntu 9.04 versione remix ?
    Sai se e’ possibile clonare il contenuto dell’Hard Disk (acer one 110 con hard disk 8 giga) su un achiaveta usb in modo da poter fare l’immagine del disco sulla chiavetta usb?

    Rosario 21 luglio 2009 17:48

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *