Securitye-Book: il primo portale open in italiano dedicato alla sicurezza informatica

Security e-Book è il primo portale open dedicato alle architetture di sicurezza, interamente in lingua italiana e con contenuti tecnici di assoluto rilievo.

Concepito nel 2008, ma venuto alla luce solo nei primi mesi del 2009, il progetto vuole colmare un vuoto nel mondo della sicurezza informatica, creando una pubblicazione innovativa sulle architetture di sicurezza e relativi esempi implementativi.

Seppur ispirandosi a Wikipedia in termini collaborativi, il progetto non si vuole sostituire alla famosa enciclopedia on-line, ma vuole completarla andando a fondo nelle tematiche tecniche, offrendo contenuti altamente specializzati agli esperti di settore.

La pubblicazione segue la filosofia della Defense in Depth, ovvero l’uso di diverse tecniche e tecnologie per mitigare i rischi di sicurezza: tutti i sistemi, configurazioni, applicazioni e sviluppo software devono essere pensati fin dall’inizio in un ottica di sicurezza, ad esempio dando il minor privilegio possibile ad un utente su una applicazione o restringendo il raggio d’azione di una rete wireless.

Gli articoli sono suddivisi in quattro macro-categorie principali: Reti, Sistemi, User management, Forensic e Audit. Queste categorie raccolgono tutte le tematiche che possano interessare sia i lettori che coloro che intendono ampliare i contenuti.

Grazie all’adozione della stessa filosofia di Wikipedia, tutti i lettori potranno contribuire alla crescita del progetto, ampliando i contenuti delle pagine o scrivendone dei nuovi in base alla propria esperienza personale…


Article Tags:
· · · · · · · · ·
Article Categories:
Sicurezza
1.548

32 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.

Comments