Consigli utili per mantenere il Mac sempre in ottima forma

http://farm4.static.flickr.com/3019/2919301364_e14e2a9bdc.jpg?v=0 Questa che vi propongo è una raccolta di alcuni ottimi consigli e piccoli accorgimenti di natura Hardware e Software, per mantenere sempre veloce e performante il nostro caro Mac.

Alcuni possono sembrare scontati, altri meno.. ecco qui sotto i più interessanti:

  1. Pulizia: è bene lasciare libero almeno il 20% del disco fisso, altrimenti i tempi di caricamento possono allungarsi notevolmente. Allo scopo, un hard disk esterno può tornare utile;
  2. Dischi veloci: i portatili Apple hanno dischi da 5.400 rpm mentre i fissi da 7.200 rpm; un aggiornamento con dischi da 10.000 rpm (o 15.000 rpm, laddove possibile) darà certamente un’accelerata all’intero sistema;
  3. Più porte: espandere le porte del proprio Mac con HUB alimentati FireWire e USB aumenta le capacità e gli usi del Mac, ma non risolve la questione della banda disponibile nel bus interno. Sui Mac che ne sono dotati, meglio quindi avvalersi direttamente di PCI o PCMCIA;
  4. Aggiornare la RAM: OS X ne richiede almeno 1 GB, per funzionare al meglio; l’ideale è quindi di avvicinarsi il più possibile a queste richieste;
  5. Gli Elementi Login: se la RAM è poca, è fondamentale ridurre gli elementi che vengono caricati all’avvio. Si può eliminarli da Preferenza di Sistema, Account, Elementi Login;
  6. Solo quel che serve: è inutile lasciare aperte molte applicazioni se non abbiamo intenzione di usarle nell’immediato; meno programmi aperti contemporaneamente producono migliori performance soprattutto nei Mac più datati e in quelli con poca RAM;
  7. Ordine: ogni volta che installiamo qualcosa, vengono creati nel sistema file e cartelle che, negli anni, possono diventare parecchi; l’uso di utility come AppTrap, o una formattazione e reinstallazione del Sistema Operativo, aiuta a lenire il problema;
  8. Aggiornamenti: gli aggiornamenti di sistema e delle applicazioni sono fondamentali e, spesso, producono miglioramenti delle prestazioni;
  9. Performance del processore: nei Mac più datati è possibile impostare il processore al massimo delle sue possibilità attraverso il pannello delle Preferenze di Sistema dedicato al Risparmio Energia;
  10. Manutenzione: Di tanto in tanto, soprattutto in seguito ad aggiornamenti di sistema, è consigliabile un po’ di diagnostica e di pulizia attraverso utility come OnyX;
  11. FireWire è meglio: sebbene le specifiche dicano il contrario, nella vita di tutti i giorni la FireWire è molto più efficiente e veloce dell’USB, soprattutto nel caso di flussi audio e video.

Fonte: oneapple


Article Tags:
· ·
Article Categories:
Apple · Tips & Tricks
1.540

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.

Comments