2 Flares 2 Flares ×

chromecast 2

Non tutti sono a conoscenza di questo piccolo dispositivo, realizzato da Google… sto parlando di Chromecast 2.

Lo uso con soddisfazione da ormai quasi un anno, e non potrei più vivere senza, praticamente non guardo più Tv (non che prima la guardassi molto di più). Ho deciso quindi di lasciare la mia opinione e qualche consiglio d’uso.

Ebbene questo piccolo aggeggio, possiede grandi potenzialità! quasi non lo diresti se rifletti sul prezzo di soltanto 39 euro! (pensate al prezzo della Apple Tv)

Io l’ho acquistato da Mediaword e deciso di puntare sula versione corallo sgargiante. :-D

Rispetto al suo fratellino Chromecast 1 intanto ha un nuovo design, più accattivante, che abbandona la versione a forma di “pennetta” per adottare la forma a dischetto.

Chromecast 2 è più veloce e permette di fruire dei propri contenuti remoti o in streaming dal web.

Chromecast è dotato di tecnologie wifi potenti, il risultato? è la massima qualità audio e video e la trasmissione più rapida dei contenuti!

In dotazione troviamo un cavetto usb che servirà per l’alimentazione proveniente dai TV di ultima generazione con ingresso USB 2.0, altrimenti se il televisore è privo di tale entrata si può alimentare direttamente alla presa elettrica (con un adattatore simile a quello per gli smartphone per intenderci).

Una volta collegato e acceso il TV e seguita la configurazione iniziale con un codice visualizzato a schermo e la selezione della rete wifi al quale si vorrà agganciarsi, basterà installare anche l’app sullo smartphone (link in fondo alla pagina) e lanciare una qualsiasi app compatibile (come ad esempio Spotify o Netflix).

Io lo uso ormai da tempo con l’abbonamento Netflix, la riproduzione è sempre eccellente, anche con connessioni non troppo performanti.

Le app che uso più frequentemente sono: Netflix, Infinity, Spotify e YouTube.

Fra queste una nota di merito va a Netflix, rapidissimo e fatto in maniera tale da sincronizzarsi con ogni dispositivo usato ad ogni avvio: la riproduzione dello streaming partirà sempre dal punto in cui l’avevate lasciata, indipendentemente che voi siate da tablet, smartphone, pc o televisore.

Inoltre con Chromecast 2 potrete scaricare l’estensione per il browser Chrome e mandare sul monitor della vostra Tv una qualsiasi scheda attiva sul browser.

Altra estensione che ho trovato molto utile (ma che sto testando da poco è Videostream for Google Chromecast™: che senza installare nessun software, manda in streaming dal browser al TV un file video sul vostro hard disk.

Mi meraviglia invece lo sviluppo abbastanza lento e poco diffuso delle app, e che la compatibilità sia limitata a poche app popolari.

In conclusione, questo gioiellino vi farà dire addio a cavi svolazzanti HDMI e vi permetterà di portare tutta la potenza dello streaming web anche su un vecchio televisore obsoleto ovunque vi troviate, vi basterà soltanto una connessione ed uno smartphone come telecomando.

La pagina ufficiale dove scaricare applicazioni la trovate qua. Invece qui trovate l’app Google Cast per android e qui quella per iPhone.

E voi lo conoscevate? avete qualche app da consigliarmi?

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.