4 Flares 4 Flares ×

zucchero

Una dolce novità in campo tecnologico: le batterie in un futuro non troppo lontano potrebbero essere alimentate con semplice zucchero.

A dirlo è un team di ricercatori del Virginia Tech guidato da Percival Zhang che ha realizzato il primo modello di batteria allo zucchero:

Le batterie allo zucchero, che potrebbero essere lanciate nei prossimi 3 anni, renderanno i nostri dispositivi più economici, green e allo stesso tempo efficienti.

Ma perché proprio la scelta dello zucchero per ricaricare le batterie?

Lo zucchero è un composto naturale perfetto per l’accumulo di energia quindi è logico che cerchiamo di sfruttare questo potere naturale in un modo ecologico per produrre una batteria” spiega Zhang.

E come per il corpo umano lo zucchero alimenterà così i dispositivi del futuro e che saranno in grado di funzionare più a lungo prima di dover essere ricaricati, rispetto agli attuali dispositivi con batterie alimentate a litio.

I dispositivi alimentati con batterie a zucchero avranno quindi maggiore autonomia, ma cosa non da meno, avranno anche un occhio di riguardo per l’ambiente, dato che la soluzione zuccherina utilizzata non è infiammabile (come quella al litio) e lo zucchero è biodebradabile.

Le batterie inoltre diventerebbero anche facilmente ricaricabili: basterà semplicemente aggiungere dello zucchero ogni volta che ne hanno bisogno.

Link: www.greenreport.it

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.