0 Flares 0 Flares ×

proxmate

Molti siti e servizi, tra cui YouTube, Facebook e Spotify bloccano la riproduzione dei contenuti in alcuni paesi per motivi di copyright.

La restrizione si attiva in base all’indirizzo IP dell’utente rilevato dal sito durante la connessione al server: se l’IP viene localizzato in un paese per il quale è previsto il blocco, il contenuto richiesto non viene mostrato.

Per aggirare tali restrizioni dobbiamo quindi ricorrere ad un proxy per nascondere il nostro vero ip con uno di un altro paese dove la visione del contenuto è consentita.

In passato vi ho già segnalato altri siti che permettevano di navigare con un proxy, come ad esempio Hide My Ass.

Ma voglio segnalarvi un sito Proxy davvero ottimo che permette di proxarci e successivamente visualizzare i contenuti anche se sono previste restrizioni, e lo streaming avverrà senza rallentamenti.

Sto parlando di ProxMate, un’estensione gratuita per Firefox e Chrome, che come detto sopra ti permetterà di visualizzare i contenuti altrimenti bloccati in un determinato paese.

ProxMate permette di sbloccare: Google Play, Youtube, Grooveshark, Discovery, Vevo, Last.fm, Rdio.com, Spotify, MTV ed altri…

Rispetto agli altri siti che offrono lo stesso servizio, ProxMate è molto più semplice, è disponibile come estensione per niente invasiva, fa tutto in automatico (non bisogna quindi stare ad impostare nulla) quasi ci si dimentica di averla installata. I video vengono sbloccati in automatico mentre si naviga uno dei siti sopracitati.

Link: proxmate.dave.cx

Qui sotto un breve video-tutorial che vi mostra come installare ProxMate su Chrome e come un video di Youtube prima bloccato diventa disponibile dopo la sua attivazione:

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.