1 Flares 1 Flares ×

Se siete dei grafici di certo conoscerete i formati più diffusi per i file di immagine.

Saprete sicuramente che l’unico formato che consente di riprodurre delle piccole animazioni è il GIF. A breve le cose potrebbero cambiare perchè si stà diffondendo un nuovo fomrato (sviluppato da Mozilla) che potrebbe rimpiazzarlo: si tratta dell’APNG (Animated Portable Network Graphics) un’evoluzione del PNG.spinfox APNG: il successore del GIF

Il tradizionale PNG supporta le trasparenze (che gestisce anche meglio del GIF) ma non le animazioni.. mentre il nuovo APNG ne permette l’esecuzione.

La differenza sostanziale fra il GIF e l’ APNG è che il GIF supporta fino ad un massimo di 256 colori mentre l’APNG permette di utilizzare milioni di colori (che non sono pochi) ed è in grado di gestire meglio le trasparenze.

L’handicap dell’APNG è che a causa della sua maggiore complessità “pesa di più”.. ragion per cui oltre ad occupare maggiore spazio sul disco rigido rallenta anche il caricamento delle pagine web (quindi richiede una connessione a banda larga per una corretta visualizzazione) e alcuni browser ancora non lo supportano.

Per verificare se il vostro browser supporta l’APNG qui sopra trovate un logo di Mozilla Firefox animato:

  • Se il logo di Mozilla Firefox è statico (o non lo visualizzate per niente) il vostro browser non supporta l’APNG;
  • se invece il logo di Mozilla Firefox è animato il vostro browser supporta l’APNG.

Se come me utilizzate una versione superiore alla 3.0 di Mozilla Firefox sicuramente visualizzerete il logo animato, se così non fosse consiglio vivamente di installarla icon cool APNG: il successore del GIF

Written by ilaria giannattasio

30 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma (abruzzese inside) nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.