Adobe Sensei: l’applicazione che ti rende più bello

adobe-sensei

Adobe sta lavorando al progetto “Sensei” che permette all’utente di modificare le foto scattate con il semplice utilizzo di un’app.

Sfruttando l’intelligenza artificiale e un algoritmo che realizza un’analisi del volto e che permette la modifica a posteriori eliminando qualsiasi tipo di difetto come distorsione o errori dovuti al sensore della fotocamera.

L’inteligenza di Sensei inoltre permetterà di aggiungere l’effetto Bokeh (tecnica fotografica che rende lo sfondo sfocato) anche se il sensore della fotocamera tecnicamente non lo permetterebbe.

Il Team Adobe esplora il possibile futuro della fotografia selfie, potenziata da Adobe Sensei. Grandiosi selfie richiedono la giusta prospettiva, l’equipaggiamento e l’esperienza nell’editing. Ma cosa accade quando usiamo l’intelligenza artificiale e il deep learning per trasformare brutti scatti in selfie perfetti, il tutto su di uno smartphone? Combinando effetti di prospettiva, maschere software automatiche e tecnologie di trasferimento dello stile dalle altre foto, possiamo trasformare il solito selfie in un ritratto lusinghiero, con un piacevole effetto di profondità di campo e lo stile mutuato da un’altra foto..”

Purtroppo Adobe Sensei è una tecnologia in fase di perfezionamento, e  purtroppo non esiste ancora una data di rilascio dell’app per gli smartphone.

Ma le premesse sembrano davvero niente male.

Link: Adobe Sensei


Article Tags:
· · ·
Article Categories:
Design
1.540

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.