0 Flares 0 Flares ×

Quando si tratta di salvare una principessa scomparsa, Mario usa tutti i mezzi necessari per sconfiggere i propri nemici. Perfino la pelle di un procione.

Il gioco in flash è stato realizzato qualche tempo fa, da PETA (organizzazione per la difesa dei diritti degli animali) dopo aver criticato la crudele uccisione a coltellate di un ratto in Battlefield 3.

Nel gioco il giocatore controlla un procione scuoiato che insegue Mario per recuperare la sua pelle.

Ma quelli della PETA non hanno pensato alle povere tartarughe quotidianamente schiacciate dall’idraulico italiano…

Written by ilaria giannattasio

31 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma, nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.