2 Flares 2 Flares ×

usb loader2 Nintendo Wii: avviare USB Loader allaccensione senza passare dal menu di sistema

Con questa guida scritta da Ghish di WiiSoft oggi potremo far avviare al boot del Wii, quindi senza passare dal menu di sistema o dall’ Homebrew Channel, il nostro Usb Loader preferito.

Tutto quello che ci serve lo troviamo in questo archivio (password per il download: ilarialab)

Non resta che iniziare.

Passo 1: Installazione Preloader

Iniziamo con l’ installare il Preloader, che oltre ad essere uno strumento utilizzato per risolvere casi di brick può essere utilizzato per modificare alcune impostazioni di sistema. Andiamo quindi nell’ Homebrew Channel e avviamo il Preloader Installer, premiamo il tasto 1 del nostro wiimote e attendiamo. Alla fine dell’ installazione ci troveremo nel menù del Preloader, se così non fosse, spegnete la wii, riaccendetela e subito dopo tenete premuto il tasto reset, fino ad avere accesso allo stesso.

Passo 2: Installazione cIOSCORP

Per tutti quelli che non hanno tutti i cios customizzati, compreso il 60 utilizzato dal preloader, consiglio l’ installazione tramite il cIOSCORP installer. Questo HB è una vera manna dal cielo, sopratutto per gli utenti che non hanno a disposizione una connessione wi-fi. Ritorniamo quindi nell’ homebrew channel e avviamo l’ utily. Partirà subito l’ installazione. Attendiamo quindi la fine dell’ installazione e riavviamo la console, se non lo fa da se.

Passo 3: Configurazione Preloader.

Al riavvio molti avranno una sopresa, la wii ci informa che abbiamo brikkato. Il passo sucessivo quindi è configurare l’ usb loader, consigliato anche a chi nel mentre non ha perso il suo naturale colore del viso. spegniamo e riaccendiamo la console tenendo premuto reset e con le frecce del wiimote spostiamoci sull’ opzione Systemmenu Hacks. Settiamo le seguenti impostazioni come nello screenshot seguente.

settaggipreloader Nintendo Wii: avviare USB Loader allaccensione senza passare dal menu di sistema

Salviamo il tutto e premiamo il tasto B del nostro wiimote per tornare al menù del preloader. Andiamo quindi su settings e impostiamo come nello screenshot successivo, per l’ autoboot però selezioniamo file.

preloadersettaggi2 Nintendo Wii: avviare USB Loader allaccensione senza passare dal menu di sistema

Passo 4: Installare il fowarder o l’ usb loader.

Tornati nel menù del Preloader, premiamo il tasto A del nostro wiimote sulla voce Load/Install File, avremo accesso alla lista degli eseguibili nella root della nostra sd. Nell’ archivio abbiamo 3 file, usbloadergx.dol è l’ eseguibile dell’ Usb Loader Gx, wiiflow.dol è l’ eseguibile del Wiiflow, un usb loader dall’ interfaccia simile all’ itunes, e il terzo è usbloadergxlink.dol, un collegamento all’ Usb loader Gx che teniamo nella cartella apps della nostra root. Scelto l’ eseguibile, selezioniamolo e premiamo il tasto A per confermare. Fatto questo riavviamo ed il gioco è fatto!

FAQ:

1) D: Posso fare a meno della sd?
R: Si, ma solo se non decidi di utilizzare il usbloadergxlink.dol, naturalmente però tutti i settaggi e le copertine dei loader non saranno caricati.

2) D: Devo quindi tenere le cartelle utilizzate dal loader che scelgo?
R: Si, e ti consiglio inoltre di lasciare anche il loader nella cartella apps perchè può sempre servire.

3) D: Seguendo questa guida, posso comunque utilizzare i miei giochi in dvd o gli altri canali wad?
R: Certo, basta che all’ accensione tieni premuto il tasto reset e selezioni Systemmenu.

4) D: E per avviare le mie copie di backup da dvd?
R: Segui la stessa procedura spiegata prima per raggiungere il menù della wii e avvia il backup. Con i settaggi di questa guida potrai inoltre avviare giochi e canali di qulunque regione senza problemi di brick.

5) D: E se dovesse uscire un aggiornamento?
R: Non aggiornare subito, aspetta prima che qualcuno customizzi i nuovi aggiornamenti.

Written by ilaria giannattasio

30 anni, Creativa, Geek, appassionata di Tecnologia, Design, Musica e Arte. Sempre circondata da gingilli tecnologici. Vive a Roma (abruzzese inside) nella vita conosciuta come Graphic/Web Designer. Tech-Blogger dal 2007.